Gli occhiali da sole hanno la funzione di proteggere i nostri occhi dai raggi UV, per questo è molto importante scegliere un modello con le lenti giuste e pensate per ognuno di noi. Le lenti per gli occhiali da sole, infatti, servono a proteggere gli occhi sia in piena estate, quando si è più esposti alla luce o dal riflesso dell’acqua, che in inverno, soprattutto se si vive in montagna. Qui le radiazioni sono più forti per la ridotta quantità di atmosfera e inoltre c’è il riverbero creato dalla neve (la luce che viene riflessa è molto fastidiosa e pericolosa).

I filtri per le lenti degli occhiali da sole

I diversi modelli e le diverse colorazioni delle lenti degli occhiali da sole, dalle più chiare o sfumate a quelle più scure, ci consentono di scegliere montature adatte ad ogni stagione, ad ogni ambiente e luminosità. Il colore però non influisce sulla protezione dai raggi UV, riducono però la percezione cromatica. Sono le lenti ad essere dotate di filtri anti UV e quindi in grado di assorbire le radiazioni e proteggere l’occhio. Bisogna scegliere quindi occhiali con lenti certificate. Il potere filtrante di un occhiale da sole è indicato con un numero da 0 a 4 posto con un adesivo posto sulla lente o sulla confezione:

  • Categoria 0-1: ideale per i luoghi al chiuso o per le giornate con poca luce perché il potere filtrante è quasi nullo;
  • Categoria 2: un filtro medio perfetto per le giornate nuvolose;
  • Categoria 3: ideato per le giornate di sole, il filtro è scuro;
  • Categoria 4: pensato per le illuminazioni e i riverberi più forti (filtro molto scuro).

Inoltre è bene scegliere sempre occhiali da sole che riportino il marchio CE, che ne attesta la conformità europea e i requisiti di sicurezza.

I tipi di lenti per occhiali da sole

Le lenti anti UV possono essere “standard” oppure polarizzate, fotocromatiche o degradate a seconda dei filtri aggiunti. Le lenti polarizzate hanno una protezione maggiore dell’occhio e limitano il fenomeno dell’abbagliamento, neutralizzando i riflessi delle superficie (acqua, neve, asfalto ecc.). Le lenti fotocromatiche hanno la caratteristica di scurirsi e schiarirsi in base alla luminosità degli ambienti interni ed esterni, si adattano quindi alle condizioni di luce. Le lenti degradate si caratterizzano per una progressione di tonalità per modulare l’intensità luminosa, particolarità utile per determinate patologie della retina. A tutti i tipi di lenti è possibile applicare il trattamento di specchiatura, molto utile in particolari condizioni di luce intensa (es. sulla neve o sui ghiacciai).

I colori delle lenti

Esistono in commercio lenti per occhiali da sole di diverse colorazioni, vediamo quali sono le caratteristiche per acquistare quelle giuste per ognuno di noi:

  • Lente tinta leggera: una colorazione leggera, perfetta per livelli bassi di luminosità (es. in inverno);
  • Lente tinta media: ideale in un ambiente urbano e una media luminosità, garantisce una buona protezione;
  • Lente scura: è il colore più utilizzato in presenza di luce intensa;
  • Lente molto scura: perfetta per la montagna o il mare, dove la luce è molto forte;
  • Lente verde: dona un elevato comfort visivo, è perfetta per la lettura o per attività all’aria aperta;
  • Lente grigia: riduce l’intensità della luce solare proteggendo l’occhio in qualsiasi condizione e garantisce una buona visione naturale;
  • Lente marrone: regala una sensazione di relax all’occhio e una buona protezione, ideale soprattutto per chi è miope;
  • Lente gialla: questa tonalità aumenta il contrasto e filtra la luce blu dei dispositivi elettronici;
  • Lente rosa: effetto relax assicurato perché riduce le luci molto forti;
  • Lente blu: contrasta i bagliori e i riflessi migliorando la chiarezza della visione e la percezione dei colori.

 

Scopri gli occhiali da sole per donna che trovi da Ottica Vasari

Scopri gli occhiali da sole per uomo che trovi da Ottica Vasari