Visione offuscata sia da vicino che da lontano, oggetti con contorni confusi o addirittura sdoppiati. Sono disturbi della vista causati dall’astigmatismo, che si ha quando la cornea non è regolare o sufficientemente sferica ma presenta una curvatura anomala, in rari casi può riguardare anche il cristallino. In sostanza l’occhio normale è più simile a un pallone da calcio, l’occhio astigmatico a quello da rugby (forma più allungata).

Cos’è l’astigmatismo

Si tratta di un disturbo strutturale dell’occhio molto diffuso, spesso di natura congenita o raramente dovuto a traumi o altre patologie. Ma può essere anche associato ad atri vizi refrattivi come miopia o ipermetropia.

In sostanza le immagini vengono trasmesse al cervello in modo nitide solo se i raggi di luce penetrano negli occhi e si concentrano nell’area della retina. Se questa trasmissione non avviene nel modo corretto si percepiscono delle forme irregolari, la messa a fuoco diventa difficile e l’immagine risulta sfocata.

L’astigmastismo può essere:

  • lieve fino a 1,00 diottrie;
  • medio da 1,00 fino a 2.00 diottrie:
  • elevato oltre le 2,00 diottrie.

Leggi anche: Miopia: cos’è, da che cosa è causata e come correggerla

Disturbi e cure dell’astigmatismo

In caso di astigmatismo sia la visione da vicino che da lontano può essere sfocata e non chiara, per cui la lettura può risultare faticosa così come vedere i cartelli stradali.

Possono essere associati a questo disturbo della vista alcuni malesseri come: mal di testa, dolori nella zona frontale o tempiale, affaticamento degli occhi, dolori all’arcata ciliare, bruciore degli occhi e lacrimazione eccesiva.

L’astigmatismo si può curare con occhiali da vista con lenti astigmatiche o con lenti a contatto. Per la soluzione chirurgica è bene rivolgersi al medico oculista per valutare i singoli casi. In ogni caso per una corretta diagnosi e per la migliore soluzione per correggere il difetto visivo è bene affidarsi a uno specialista di fiducia.

Scopri i consigli di Ottica Vasari sul benessere degli occhi