Ci sono decenni della nostra storia che è impossibile dimenticare, per avvenimenti storici, grandi film al cinema o anche libri e artisti che hanno lasciato un segno. Gli anni ’80 sono indimenticabili per tanti di questi motivi. Sono gli anni in cui Umberto Eco ha pubblicato “Il nome della rosa”, sono usciti film di fantascienza che hanno fatto storia come Guerre Stellari, Blade Runner, Et; ancora genere fantastico/avventura come Batman, Ladyhawke, Highlander; o gli horror come Shining, Nightmare e Poltergeist.

Sono gli anni in cui esce il primo album degli Iron Maiden, in cui Michael Jackson impazza con il suo “Thriller”, di Bruce Springsteen e del suo “Born in the Usa”; gli anni di “We are the world”, di “The final countdown” degli Europe, e dell’ultimo concerto dei Queen con Freddie Mercury. E in cui ritornano alla ribalta i Pink Floyd dopo la scissione dal bassista Roger Waters.

rayban aviator

Anni ’80, anni d’oro

Nelle case stanno arrivando i primi personal computer, la Nazionale di calcio italiana vince il mondiale in Spagna, viene impiantato il primo cuore artificiale, vanno di moda le giacche con le spalline imbottite, mentre Madonna incanta il mondo con “Who’s that girl” e “Tru blue”.

E sono gli anni in cui gli occhiali da sole impazzano sul grande schermo e sul volto di attori così famosi da diventare icone di stile, indossando proprio quelle montature. Su tutti, è il marchio Ray-Ban a dominare la scena di questo decennio con diversi modelli.

Il cinema e gli occhiali da sole Ray-Ban

John Belushi e Dan Aykroyd in “The Blues Brothers” 1980

Nel film “The Blues Brothers” John Belushi e Dan Aykroyd interpretano i fratelli Jake “Joliet” Blues ed Elwood Blues. Inconfondibile il loro look: abiti neri e occhiali da sole Ray-Ban modello Wayfarer.

The Blues Brothers

Tom Cruise in “Top Gun” (1986)

Al marchio Ray-Ban si lega in questo decennio anche l’attore Tom Cruise, che al cinema ottiene un enorme successo con il film Top Gun, in cui interpreta il pilota Pete “Maverich” Mitchell che indossa il modello Aviator.

Tom Cruise in Top Gun

Sylvester Stallone in “Cobra” (1986)

Quel primo piano di Sylvester Stallone nel film “Cobra” è una scena cult del cinema di quegli anni. Il popolare attore americano indossa un paio di occhiali da sole Ray-Ban modello 3030 Outdoorsman.

Stallone in Cobra

Bruce Willis in Moonlighting (1985-1989)

Bruce Willis nella serie tv di metà anni ’80 indossa un paio di occhiali da sole Shuron Ronsir con lenti colorate. Da questo paio di occhiali ha preso ispirazione poco dopo la collezione Clubmaster di Ray-Ban, indossato da Kevin Kostner nel “Jfk – Un caso ancora aperto” del 1991.

John Goodman in “Always – Per sempre” (1989)

L’attore John Goodman protagonista di “Always – Per Sempre” di Spielberg indossa occhiali Caravan, un altro noto modello firmato Ray-Ban. L’attore è famoso anche per aver interpretato il ruolo di Fred in “The Flintstones”, “Argo” con Ben Affleck e poi diversi ruoli nelle pellicole firmate dai fratelli Coen.

John Goodman in Always - Per sempre