Chi indossa un paio di occhiali da vista o da sole tutti i giorni sa che vanno tenuti al meglio per una resa perfetta. Non sono più un semplice accessorio, ma diventano parte del nostro vivere quotidiano. E la pulizia è senza dubbio molto importante per preservarli al meglio nel corso del tempo. Ma bisogna prestare molta attenzione a come lucidare la montatura e a come pulire le lenti.

La pulizia delle occhiali fai da te

La pulizia delle lenti permette di avere una visione più nitida, meno annebbiata e opaca. Le lenti non vanno mai pulite con il primo panno che troviamo come gli indumenti che indossiamo, perché rischiamo di graffiarle in modo irreparabile. Prima di tutto ogni ottico fornisce con l’acquisto degli occhiali un panno in microfibra, che va sempre tenuto nell’apposita custodia. Inoltre presso il tuo ottico di fiducia è possibile acquistare del liquido per pulire gli occhiali.

In alternativa l’acqua e il sapone neutro per le mani (non per i piatti) possono essere utilizzati senza nessun timore, avendo cura però che non sia acqua troppo fredda o calda. Questo metodo può essere utilizzato anche per pulire la montatura che ha una lucidatura che va protetta. Occhio all’utilizzo di altri prodotti come l’alcool denaturato che possono rovinare alcuni tipi di montature in acetato.

Leggi anche: Come pulire gli occhiali in maniera corretta: le buone pratiche

Lucidare la montatura dall’ottico di fiducia

Dobbiamo considerare che gli occhiali sono per ore a contatto con il viso, con la pelle e i capelli e si sporcano facilmente con il trucco, le creme e il sudore. Ed è proprio per questo che richiedono una pulizia quotidiana in ogni parte (lenti, aste e montatura).

Per far tornare gli occhiali come nuovi puoi rivolgerti al tuo ottica di fiducia, che avrà degli appositi macchinari ad ultrasuoni per lucidare la montatura e farla tornare come appena acquistata. Con una pulizia accurata e frequente, assicura una durata maggiore ai tuoi occhiali. I graffi sulle lenti, invece, difficilmente possono essere riparabili, dipende dalla loro entità. Spesso è infatti necessario sostituirle.

Leggi anche: Come togliere i graffi dagli occhiali: alcuni consigli utili