La forma del nostro viso ci indica la forma di occhiali da vista o da sole più adatta a valorizzare i tratti del volto, al di là dei modelli che ci possono piacere o che vanno più di moda. Prima di tutto la montatura degli occhiali dovrà adattarsi alla forma del viso e sarà importante trovare un’armonia tra le linee per ammorbidire alcuni tratti o magari porre l’accento su altri.

Un gioco di geometrie: occhiali e forma del viso

La scelta degli occhiali da vista e da sole è un perfetto gioco geometrico. A seconda della forma del viso è opportuno scegliere il modello di occhiali che riesce a valorizzare i tratti del volto. In questa scelta gioca un ruolo molto importante anche la tonalità della montatura, che dovrà esaltare la carnagione. Un equilibrio di forme e colori!

Leggi anche: Occhiali da vista donna 2021: nuovi stili di tendenza

Viso quadrato

Un volto quadrato esprime già una grande personalità, con la mascella pronunciata e un viso importante. Per questo la forma degli occhiali deve essere utile a smorzare gli angoli e a rendere il volto più dolce e morbido. Si può puntare su montature ovali o rotonde.

Viso rotondo

Chi ha un volto rotondo ha bisogno di dare al viso una struttura e può farlo con un modello di occhiali particolare come una forma squadrata, oppure una montatura cat-eye che mette in risalto lo sguardo. L’importante è rompere un equilibrio con un occhiale che sappia dare movimento.

Viso ovale

Un volto dalla forma ovale è generalmente ben proporzionato, ma può avere delle caratteristiche per cui la montatura va scelta in base alle singole particolarità (ad esempio un volto molto allungato). In ogni caso sono da evitare montature molto sottili, mentre sono da preferire quelle rettangolari.

Viso triangolare

Un volto ovale con un mento leggermente più pronunciato viene valorizzato da un paio di occhiali dalla forma rotondeggiante, che ammorbidisce i tratti del viso. Ma potrebbe donarti anche una forma più squadrata se il mento è lungo ma rotondo.

Leggi anche: Come pulire gli occhiali in maniera corretta: le buone pratiche

Pelle chiara

Chi ha una pelle chiara può osare con una montatura scura nei toni del blu e del nero, prugna, ma anche magenta e malva. Per una montatura in metallo meglio optare per lo stagno o l’argento; mentre per i modelli tartarugati l’importante è che siano scuri o ambrati.

Pelle scura

Chi ha un incarnato scuro può orientarsi su montature dai colori vivaci come rosso, bianco, azzurro o dorato. La carnagione scura si adatta bene a colori molto forti e netti.

Pelle ambrata

Il giallo e il verde militare, ma anche l’arancione e l’avorio riescono ad esaltare una pelle ambrata. Ma andranno benissimo anche montature dorate, oppure nelle tonalità del rame e del marrone.

Scopri alcuni modelli di occhiali da vista uomo di Ottica Vasari

Scopri alcuni modelli di occhiali da vista donna di Ottica Vasari