In commercio esistono diversi tipi di lenti a contatto con fasce di prezzo differenti anche a seconda delle caratteristiche, e che sono utili per correggere diversi difetti visivi (miopia, astigmatismo, presbiopia). Le lenti garantiscono una visione ampia e migliore rispetto agli occhiali, ma c’è anche chi le indossa per motivi estetici o per praticità ad esempio nell’attività sportiva. Prima di tutto è bene distinguere i differenti tipi di lenti disponibili, ognuno sceglie la tipologia da utilizzare in base alle singole esigenze e abitudini.

I differenti tipi di lenti

Ci sono lenti a contatto mensili, quindicinali, settimanali e giornaliere che hanno quindi una scadenza ben precisa e che va rispettata, e inoltre non vanno indossate per più di otto ore al giorno. Esistono poi lenti classiche e colorate, rigide e morbide (queste ultime sono le più utilizzate rispetto alle altre perché più confortevoli e di facile utilizzo). Tranne le giornaliere, tutte le lenti a contatto hanno bisogno di manutenzione e cura nella conservazione e nella pulizia, utilizzando le apposite soluzioni.

Le lenti giornaliere o usa e getta sono utili per coloro che non le utilizzano in maniera continua e hanno occhi molto secchi e facilmente irritabili; le lenti settimanali, quindicinali e mensili invece sono riutilizzabili per il tempo indicato dal nome appunto e mantengono comunque una buona idratazione grazie alla loro composizione. Vanno, però, pulite e conservate con cura ogni sera. Le lenti annuali sono generalmente meno utilizzate e possono essere realizzate su misura.

In conclusione, le lenti si dividono principalmente:

  • per materiale (morbide ovvero hanno una buona flessibilità e traspirabilità; rigide ovvero realizzate con polimeri vetrosi, sono meno acquose e poco flessibili ma mantengono la forma inalterata nel tempo);
  • per durata (giornaliere, settimanale, quindicinale, mensile o annuale).

I costi delle lenti a contatto

I costi delle lenti variano in base alla tipologia, alla durata e al marchio. Ottica Vasari dispone di lenti di ottima qualità che hanno un range di prezzo compreso tra i 12 euro di una confezione di lenti colorate giornaliere da 10 pezzi a un massimo di 600 per lenti a contatto rigide annuali. Sono proprio le caratteristiche a fare il costo, vediamo quali sono.

Lenti a contatto giornaliere

Le lenti a contatto giornaliere sferiche morbide hanno un costo che va dai 20 ai 32 euro (confezione da 30 pezzi); quelle toriche morbide dai 27 ai 36 euro (confezione da 30 pz); quelle multifocali morbide dai 33 ai 46 euro (confezione da 30 pz).

Lenti a contatto bisettimanali

Le lenti a contatto bisettimanali sferiche morbide hanno un prezzo di circa 28 euro (confezione da 6 pz); quelle toriche morbide 39,50 euro (confezione da 6 pz); quelle mensili morbidi 51 euro (confezione da 6pz).

Le lenti a contatto mensili

Le lenti a contatto mensili sferiche morbide costano dai 25 ai 36 euro (confezione da 3 pz); quelle toriche morbide dai 40 ai 45 euro (confezione da 3 pz); quelle mensili multifocali sferiche morbide dai 42 ai 49 (confezione da 3 pz); e quelle mensili multifocali toriche morbide circa 75 euro (confezione da 3 pz).

Lenti a contatto annuali

Le lenti a contatto rigide e annuali hanno un costo che va da dai 110 ai 600 euro per ogni singola lente a contatto.

Lenti a contatto colorate

Infine, ci sono le lenti a contatto colorate giornaliere morbide, che hanno un range di prezzo compreso tra i 12 e i 15 euro (confezione da 10pz); mentre quelle colorate mensili morbide dai 20 euro ai 25 euro (confezione da 2).

I consigli di Ottica Vasari

Quando si scelgono le lenti a contatto, è sempre bene confrontarsi con un esperto contattologo che trovi dal tuo ottico di fiducia. Insieme alle lenti, è necessario acquistare una o più soluzioni per la pulizia e per la conservazione. In ogni caso è sempre bene comprare lenti a contatto di qualità, le migliori disponibili sul mercato per correggere il singolo difetto visivo e quelle che meglio si adattano all’occhio della persona che deve indossarle. Spesso è necessario provare lenti differenti (per tipologia o marchio) per trovare la migliore soluzione.