Occhiali nuovi e realizzati in bio-acetato. Un modello “naturale” che sposa bene il concetto di sostenibilità e moda green. A realizzarli è la stilista inglese Stella Nina McCartney, figlia dell’ex componente dei Beatles Paul McCartney e della prima moglie Linda.

Il brand che porta lo stesso nome della stilista ha realizzato una campagna pubblicitaria con la modella Lindsey Wixson che si aggira in un parco in mezzo a sculture di dinosauri. Indossando gli occhiali da sole e da vista della nuova linea, la modella spiega i benefici del bio-acetato.

Stella McCartney

Un messaggio di sostenibilità che Stella McCartney porta avanti da quando ha creato il suo marchio, non utilizzando mai pelle o pellicce e promuovendo materiali alternativi anche per l’abbigliamento.

Il bio-acetato è privo di ftalati (composti chimici usati nell’industria delle materie plastiche), ed è formato da acetato di cellulosa (che proviene dal legno) e plastificante (che deriva dagli esteri dell’acido citrico). Tutto questo lo rende naturale, biodegradabile e rinnovabile.

occhiali senza plastica di Stella McCartney

Stella McCartney porta avanti quindi un impegno importante, perché ritiene che la sua azienda sia «responsabile delle risorse che utilizza e dell’impatto che hanno sull’ambiente». Contribuisce così a eliminare le plastiche inutili entro il 2025, lavora per un futuro sostenibile e garantisce che «il 100% della plastica possa essere riutilizzato, riciclato o compostato in modo sicuro».

Un’azienda che punta all’innovazione e alla sostenibilità a partire dalla progettazione, passando per le pratiche di magazzino e fino a toccare la produzione dei prodotti. 

Scopri i modelli firmati Stella McCartney che trovi da Ottica Vasari.

occhiali biodegradabili di Stella McCartney
occhiali in bio-acetato di Stella McCartney